Site icon HyperBros

Sondaggio: quando e dove collocare il busto in bronzo di Giovanni Pascoli?

giovanni pascoliRiceviamo, e pubblichiamo dal prof. Giovanni Caserta uno stimolo per i nostri lettori. Per partecipare al sondaggio, basta esprimere la propria preferenza nell’apposita colonna di destra che compare nell’home page del blog. 

Caro Mola,

come sai, si sono concluse, con la data del 31 dicembre 2012 le celebrazioni pascoliane. Rispetto al cinquantenario della sua morte (1962), il primo centenario è passato con scarse iniziative da parte della Amministrazione Comunale di Matera. Ed è un peccato.

Unica cosa di rilievo mi sembra il fatto che il Comune di Matera e il Comune di Viggiano (PZ), dove il Pascoli fu commissario di Stato, hanno realizzato due copie uguali di un busto del poeta in bronzo che, saggiamente – una tantum -, è stato commissionato ad un artista materano: Pentasuglia. I due Comuni avrebbero dovuto o dovrebbero sistemare, ognuno per proprio conto, meglio se d’intesa fra di loro, la propria copia. Il Comune di Matera non ha ancora provveduto, forse anche perché ci sarebbe incertezza sul luogo. Sono stato e sono del parere che esso vada collocato in piazza Pascoli-slargo via Ridola, in bella vista, davanti alla Libreria dell’Arco (sull’asse via Ridola – ingresso Soprintendenza, già Liceo “Duni”).

Ci sarebbe, invece, chi vorrebbe collocarlo all’interno della Soprintendenza, dove, a mio parere, finirebbe col passare inosservato, confuso tra una molteplicità di busti già esistenti, per giunta di epoche lontane. Matera, purtroppo, non ha alcuna tradizione di monumenti in piazza. Si potrebbe cominciare. L’unico vero monumento, quello ai Caduti, era al centro della piazza. Improvvidamente, con scarso rispetto per quei morti, è stato relegato in un angolo. Lo stesso dicasi del monumento al bracciante, che io vedrei ben collocato nel piazzale antistante al Comune.

Mi sembra, dunque, sia giunto il momento di sentire il parere dei cittadini e, quindi, dei tuoi numerosi lettori. Vogliamo tentare un sondaggio? Inauguriamo anche da noi, vivaddio, il metodo della partecipazione, con tre questi cui i tuoi lettori sarebbero invitati a rispondere. Sperando di trovarti d’accordo, te li propongo nella seguente formulazione:

[poll id=”1″]

Exit mobile version