Site icon HyperBros

“Mi candido per riportare i Democratici tra la gente”. Non dite che non ve l’avevamo detto.

Lo avevamo “sgamato” su Linkiesta. In un post che aveva fatto drizzare le sensibilissime antenne di Antonio Ribba, che segnalando al titolare del blog questo post della scorsa settimana (E se i democratici ripartissero dal Sud?) a firma di Sergio Ragone (giovane e ambizioso pubblicista – blogger, nato in quel di Tricarico ma allevato a pane e politica in quel di Potenza) mi chiedeva: “a chi si riferisce il buon Ragone nel suo post?”.

“Da molti anni non si vede ai vertici di tutti i partiti, siano di destra che di sinistra e di centro, un politico nato a sud di Roma […] Chi meglio saprà interpretare queste urgenze, traducendole in opportunità, potrà giocarsi una carta importante. Più che nomi, servono storie collettive autorevoli e pienamente calate in questo sentiero. Il Pd, se ne ha, le metta in campo.”

Due più due fa sempre quattro. Stiamo pur sempre parlando del consulente di comunicazione e web dell’altrettanto lucanissimo vicepresidente vicario del Parlamento Europeo!

E così lanciamo un Tweet a Sergio. Il seguente:

Non vi sveliamo come è continuata la conversazione, scopritelo da soli nell’ormai “consueto” slider multimediale incorporato in coda a questo post.

Trascorre neanche una settimana, e a stretto giro di Twitter ieri Gianni Pittella, cinguetta così:

 

Il Titolo dell’intervista rilasciata a Maria Zegarelli che oggi compare sull’Unità non lascia spazio a dubbi: “Mi candido per riportare i Democratici tra la gente”.

Questa la fredda cronaca. Per i commenti ci rimettiamo ai nostri sempre attenti lettori. Buon inizio settimana.

Exit mobile version